Certificati SSL/TLS

I certificati digitali sono la pietra angolare della protezione garantita su Internet dai protocolli SSL/TLS Aiutano a crittografare, per esempio, il collegamento tra il browser dell'utente e il server in cui si ha uno scambio di dati sensibili.

La seconda, ma non secondaria caratteristica del protocollo SSL/TLS consiste nella sua capacità di confermare l'autenticità del server con il quale comunichiamo. Tale autenticità viene segnalata dai browser o tramite un clic sul "lucchetto" nella barra degli indirizzi, oppure tramite il colore verde spiccato dell'indirizzo quando l'utente visita un sito web protetto dal certificato EV. Contemporaneamente all'autenticazione del server può essere in corso anche una verifica svolta dalla controparte, ovvero l'autenticazione del cliente da parte del server.

SSLmarket - il tuo partner per i certificati SSL/TLS

La società ZONER software, gestore di sslmarket.cz, facilita l'acquisizione dei certificati SSL/TLS già dal 2005. Ai nostri clienti offriamo un supporto professionale in lingua italiana???, proponendo le soluzioni di eventuali problemi tecnici. Grazie a una lunga collaborazione di alta qualità abbiamo conseguito la valutazione più elevata sul piano di partnership e siamo diventati i partner principali delle autorità di certificazione DigiCert, Thawte, GeoTrust a RapidSSL per l'Italia.

  • assistenza in lingua italiana
  • assistenza tecnica in caso di problemi
  • un team di specialisti pronto a risolvere ogni problema
  • fatturazione in Euro
  • garanzia di 30 giorni per il rimborso del denaro
  • amministrazione italiana a norma
  • la gamma più vasta dei certificati TLS
  • emissione del certificato già a partire da 2 minuti dalla richiesta
  • nuova generazione del certificato GRATUITA
  • offriamo solo certificati SSL/TLS affidabili

Perché utilizzare il certificato SSL/TLS

Il compito del certificato SSL/TLS installato sul server sta nel proteggere la trasmissione dei dati contro le "intercettazioni" e nel confermare l'autenticità del server, ovvero del gestore del sito web. I certificati SSL/TLS dovrebbero essere utilizzati da tutti coloro che raccolgono, tramite siti web, dati confidenziali (dati personali, password, numeri delle carte di credito ecc.) se al contempo offre la visualizzazione dei dati confidenziali tramite siti web o applicazioni (diverse amministrazioni alle quali si può accedere soltanto con la password), e anche da tutti coloro che vogliono confermare ai propri clienti/utenti del loro sito web: "Sì, questo sito web è gestito dalla nostra società", il che viene confermato dal nostro certificato, emesso da un'autorità affidabile.

Si può dire che ad acquisire il certificato SSL/TLS per il suo progetto dovrebbero essere tutti coloro che sono interessati a proteggere le informazioni che fluiscono tra il browser dell'utente e i propri server, per proteggerle contro gli hacker ed altri truffatori su Internet. L'uso dei certificati SSL/TLS per proteggere i server dovrebbe essere scontato in caso di qualsiasi sito web al quale si può accedere soltanto con la password.

Che cos'è il protocollo SSL/TLS

Il SSL/TLS è un protocollo aperto non commerciale, attualmente uno dei metodi più utilizzati per la protezione della trasmissione dei dati su Internet tra il server con il sito web e il browser (l'utente). Attualmente viene utilizzata la versione 3.3 del protocollo oppure il protocollo TLS (Transport Layer Security) nella versione 1.2, il che è un protocollo standardizzato dotato di un RFC proprio. Le differenze tra entrambi i protocolli sono minime e per questo motivo si sente parlare spesso di una protezione SSL/TLS.

Per provvedere alla crittografia dei dati trasmessi e per autenticare il server, il protocollo SSL/TLS utilizza i certificati digitali. A segnalarci che siamo collegati con un sito web protetto tramite il protocollo SSL/TLS, è l'indirizzo del sito web che contiene in più la lettera "s", per esempio https://www.sslmarket.cz/, oppure l'avviso del browser avente la forma dell'icona di lucchetto. Il vantaggio del protocollo SSL/TLS sta anche nel fatto che dal punto vista tecnico i server e i browser sono pronti a utilizzarlo; al gestore del sito web (il webmaster) non resta che provvedere al reindirizzamento all'indirizzo con il protocollo HTTPS e tutto funziona praticamente senza problemi.

Il principio del funzionamento dei certificati SSL/TLS si basa su una crittografia asimmetrica che prevede che ciascuna delle parti comunicanti disponga di due chiavi crittografiche: di quella pubblica e di quella privata. La chiave pubblica può essere resa pubblica; se viene utilizzata per crittografare i dati, è sicuro che tali dati potranno essere decrittografati soltanto dal titolare della chiave pubblica utilizzata, e ciò tramite la sua chiave privata (l'utilizzo ai fini della decrittografia). D'altra parte, se i dati vengono crittografati con una chiave privata, possono essere decrittografati soltanto con la chiave pubblica. Ma questo non avrebbe senso perché ciascuno dispone della chiave pubblica. Se però la chiave pubblica contiene l'informazione di essere proprietà di un soggetto specifico (di una società) e tale informazione viene confermata da un'autorità affidabile, possiamo essere sicuri di star comunicando con il soggetto giusto - e non con un truffatore (l'utilizzo ai fini di determinare l'autenticità).